fbpx

Posidonia sulle spiagge, avviate le operazioni di rimozione

Posidonia sulle spiagge, avviate le operazioni di rimozione

A pochi giorni dalla variazione di bilancio autorizzata nel corso dell’ultima Assise cittadina, l’Amministrazione Comunale di Taranto, guidata del Sindaco Rinaldo Melucci, ha dato avvio alle operazioni di rimozione della Posidonia Oceanica partendo dalle spiagge di San Vito, che risultano essere fra le più colpite dal fenomeno. Grazie ad un significativo investimento di 200.000 euro e al tempestivo espletamento della procedura amministrativa da parte degli Uffici tecnici della Direzione Patrimonio, si potrà quindi portare a termine un intervento cruciale per la salvaguardia dell’igiene pubblica e del comfort dei bagnanti.

Sebbene sia un importante indicatore della qualità delle nostre acque e svolga un ruolo fondamentale nell’ecosistema marino, la Posidonia può causare notevoli disagi quando si accumula sui lidi. Infatti, la sua presenza in grandi quantità può ostacolare l’accesso al mare, ridurre lo spazio disponibile per la balneazione e, nella maggior parte dei casi, può essere percepita come un elemento di disturbo olfattivo.

Le prime attività di pulizia programmate stanno riguardando l’area di San Vito, precisamente la zona del Porticciolo, si protrarranno per tre giorni e non solo risolveranno questi problemi, garantendo spiagge più accoglienti e decorose, ma saranno condotte con la massima attenzione al rispetto dell’ambiente marino. Inoltre, come ha tenuto a specificare l’assessore al Patrimonio, Marcello Murgia, saranno effettuati interventi di messa in sicurezza e di sistemazione delle vie di accesso alle spiagge a cui si aggiungerà il ripristino della storica insegna che indica la località “Porticciolo- Comune di Taranto”.

Seguendo le migliori pratiche per minimizzare l’impatto sull’habitat naturale e assicurando che la Posidonia rimossa venga gestita in modo sostenibile (viene raccolta, sottoposta ad asciugatura e trasportata in impianti di recupero), l’Amministrazione guidata dal sindaco Rinaldo Melucci porta avanti l’ennesimo progetto che è testimonianza fedele dell’impegno teso a garantire la tutela del patrimonio naturale ed il benessere dei cittadini, che questa mattina numerosi hanno assistito all’avvio delle operazioni mostrando apprezzamento per quanto posto in essere dall’Ente civico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *