fbpx

La scorsa notte, i Carabinieri dell’aliquota radiomobile della Compagnia di Massafra, dopo un pericoloso inseguimento hanno arrestato un 37enne stattese, che avrebbe tentato di investire un Carabiniere, forzando un posto di controllo.

In particolare, all’alt dei militari, l’uomo, invece di arrestare la marcia e sottoporsi al controllo, avrebbe accelerato, costringendo uno dei due carabinieri a scostarsi in tutta fretta di lato, per evitare di essere travolto.

Durante l’inseguimento, l’auto dell’arrestato avrebbe percorso le strade del centro abitato di Crispiano, a tutta velocità, mettendo in pericolo la sicurezza degli altri automobilisti, per poi essere raggiunto dalla gazzella dell’Arma, che sarebbe riuscita a bloccarlo.

Accompagnato in caserma per gli accertamenti di rito, l’uomo, ferma restando la presunzione di innocenza fino a sentenza definitiva, è stato dichiarato in arresto per resistenza a pubblico ufficiale e su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, sottoposto al regime degli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida.