fbpx

Dal 17 al 23 ottobre sei giorni per parlare di povertà, lotta agli sprechi, sostegno ai deboli e prevenzione e lotta ai tumori

Sei giorni per amplificare il messaggio di attenzione verso i temi della povertà, dello spreco alimentare, del sostegno alle fasce deboli e della lotta e prevenzione del tumore.

Il Comune di Statte, sceglie la settimana dal 17 al 23 ottobre per presentare iniziative che vedono coinvolta attivamente tutta la comunità: dalla chiesa alle associazioni di volontariato, dalla Caritas Diocesana all’ANT, passando per le scuole e gli esercizi commerciali.

Due i giorni chiave che faranno da apertura e chiusura della settimana ribattezzata “dell’attenzione”.

La Giornata Internazionale per l’eliminazione della povertà che si celebra oggi e la Marcia in Rosa, con una vera e propria piccola maratona per le vie del paese sotto l’egida della lotta al tumore al seno che si celebrerà il prossimo 23 ottobre a partire dalle 9.00 partendo dalla Biopiazza di Statte.

Crediamo che una comunità sensibile possa costruire un sistema di difesa autoimmune e sappia riconoscere il dolore o la difficoltà e porre in atto azioni utili per arginare le fragilità – spiega il vice sindaco e assessore alle pari opportunità del Comune di Statte, Cosima Luccarelli, presentando questa mattina il calendario della settimana – per questo abbiamo cominciato dalle scuole a cui abbiamo chiesto di stare accanto a noi in questo percorso.

Tutte le classi della scuola primaria e le prime classi della scuola secondaria dell’Istituto comprensivo Giovanni XXIII infatti parteciperanno al concorso di disegni sul tema “Eliminiamo la povertà…eliminando gli sprechi” e parteciperanno a seminari formativi sul tema.

Per tutta la settimana, inoltre, i titolari esercenti attività nel settore alimentare potranno dare il loro contributo.

Le attività che sosterranno l’iniziativa potranno infatti dare la loro adesione e raccogliere le eccedenze alimentari giornalieri e consegnarle agli operatori della Caritas che provvederà a ritirarle e a distribuirle tra le famiglie con difficoltà economiche e di vero e proprio sostegno alimentare.

La settimana terminerà con la “Marcia in Rosa”.

In Biopiazza il 23 ottobre a partire dalle 9.00 sarà possibile partecipare alla mini-maratona di sensibilizzazione e informarsi presso il banchetto dell’Associazione Amici dell’ANT di Statte.

Sempre domenica 23 ottobre sarà possibile contribuire alla lotta al tumore al seno acquistano i ciclamini della prevenzione o gadget dell’ANT.

Questa comunità ha sempre raccolto gli appelli alla solidarietà e alla sussidiarietà – ha detto il sindaco di Statte, Franco Andrioli – segno che insieme all’autonomia civica siamo riusciti a conservare nel tempo quel senso di comunità che da sempre caratterizzata questo territorio.

All’incontro di questa mattina nella sede della Biblioteca “Matteo Mastromarino” erano presenti anche la consigliera Doriana Caleandro, l’ispettore Michelangelo Schiavone e il referente della Caritas di Statte, don Ciro Savino.