fbpx

“Voglio esprimere un sincero ringraziamento pubblico al Dott. Eugenio De Carlo per tutto il lavoro svolto in questi anni presso il Comune di Taranto. Sono al contempo rammaricato che il sindaco Melucci lo abbia allontanato dal Civico Ente con una semplice lettera di comunicazione di “non riconferma”.

E’ incomprensibile che il sindaco privi l’amministrazione comunale di una eccellenza qual è il nostro ormai ex segretario generale, seppur nelle sue prerogative, senza alcuna motivazione. Spiegazione che io chiedo al sindaco Melucci di offrire pubblicamente a quanti hanno avuto modo di apprezzare la grande professionalità di De Carlo che ha supportato – senza mai risparmiarsi – l’intera macchina amministrativa, i dirigenti, gli organi politici e tutti i cittadini che in questi sette anni si sono rivolti al suo ufficio.

Privare il comune di Taranto di una figura di così alto prifilo non è oggettivamente una scelta che può essere compresa dalla città. E ‘ evidente che l’agire del Dott. De Carlo, sempre nel rispetto della distinzione dei ruoli, avrà disturbato il “conduttore del palazzo” e da qui l’epurazione.

Rammaricato da ciò non volevo intervenire in merito e ho atteso; ma ho atteso inutilmente perché l’Amministrazione Melucci, che spesso mette in luce attraverso gli organi d’informazione singole attività svolte da dipendenti citando espressamente i loro nomi per accattivarsi le loro simpatie, non ha neanche rivolto un comunicato di ringraziamento pubblico al segretario generale uscente.

Un comportamento di irriconoscenza, poichè il dott. De Carlo ha meritato sul campo, con la competenza e la signorilità che lo contraddistinguono, la gratitudine di tutti noi dando lustro al Comune di Taranto. Per questo ritengo che il sindaco abbia assolutamente sbagliato nel non riconfermare il Dott. Eugenio De Carlo e sento di esternargli un sincero ringraziamento per il lavoro svolto con abnegazione, certo di interpretare il sentimento di tanti dipendenti comunali, amministratori e cittadini che hanno avuto modo di apprezzarne la preparazione e la disponibilità.”

Nota di Giampaolo Vietri, Capogruppo FdI al Comune di Taranto