fbpx

I carabinieri della Compagnia di Massafra (TA) hanno tratto in arresto due soggetti, entrambi gravati da precedenti penali, nel giro di poche ore.

Il primo, un massafrese di 49 anni, sottoposto a misura detentiva domiciliare dal 26 luglio scorso, è stato colto in due distinte occasioni al di fuori dalla propria abitazione. Durante il primo controllo, infatti, è stato sorpreso con in mano un pacchetto di sigarette appena acquistato venendo riaccompagnato al luogo di detenzione.

Nonostante ciò, l’uomo è stato nuovamente sorpreso, a distanza di qualche ora, all’esterno della propria dimora e viste le circostanze, condotto in caserma per i successivi accertamenti, al termine dei quali è stato dichiarato in arresto per evasione e ristretto presso la casa circondariale di Taranto.

Il secondo arresto, invece, è scaturito a seguito degli accertamenti condotti nei confronti di un 22enne di nazionalità egiziana che, fermato mentre passeggiava tra le vie di Massafra, è riuscito a sottrarsi al controllo dandosi a precipitosa fuga. Il 22enne tuttavia, grazie a una serrata attività di ricerca degli equipaggi in servizio di controllo del territorio, è stato rintracciato poco dopo per le vie cittadine e sottoposto ad accurati accertamenti che hanno fatto emergere a suo carico la pendenza di un provvedimento restrittivo cautelare per il reato di evasione dagli arresti domiciliari, motivo per il quale è stato successivamente condotto in carcere.

Commenta l'articolo:

    Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

    Chiudi