fbpx

“Qualità della vita: bambini, giovani e anziani. Seconda edizione dei tre indici del Sole 24 Ore (appena pubblicata). Tre indici, calcolati ciascuno su 12 parametri statistici forniti da fonti certificate (Istat, Miur, Centro studi Tagliacarne, Iqvia).
Taranto risulta al posto 91 (su 107 città italiane) per la qualità della vita dei bambini. Disastrosa anche la posizione raggiunta per quanto riguarda gli anziani dove Taranto si piazza al posto 99 (sempre su 107).
Ancora peggio va però ai giovani tarantini i quali hanno una qualità di vita che li pone al 103 esimo posto in Italia, peggio di loro, solo altre quattro città. E naturalmente la posizione per numero di laureati solo 103 su 107e disoccupazione, 99° posto, non stupiscono nessuno visto che i nostri giovani per laurearsi sono costretti ad andare fuori e per quanto riguarda il lavoro, l’economia basata sulla grande industria ha sacrificato tanti altre percorsi lavorativi.
Qui il link alle classifiche: (https://lab24.ilsole24ore.com/qualita-della-vita-generazioni/)
Nel programma elettorale del candidato sindaco Massimo Battista, abbiamo dedicato molta attenzione alle “Politiche giovanili”, vi invitiamo di consultarlo al link: https://www.cambiaretaranto.it/”

Lo scrive il candidato sindaco Massimo Battista (Una città per cambiare Taranto città normale Periferie al centro)

Commenta l'articolo:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi