fbpx

I carabinieri della Compagnia di Taranto hanno svolto un servizio di controllo straordinario del territorio finalizzato, in particolare, al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti e al controllo della circolazione stradale. Sono stati effettuati posti di controllo rinforzati e numerose perquisizioni, che hanno permesso di:

  • arrestare due giovani pregiudicati del luogo che, a seguito di perquisizione domiciliare, sono stati trovati in possesso di gr. 10 di cocaina e gr. 30 di hashish, suddivisa in dosi, della somma contante di euro 1.940/00, quale provento dell’attività di spaccio, di vario materiale per il confezionamento della droga e di un sistema di videosorveglianza, installato intorno all’abitazione. Gli stessi, dopo le formalità di rito, sono stati condotti in carcere;
  • denunciare in stato di libertà un 26enne, pregiudicato, della provincia di Taranto, sorpreso in questo centro nonostante fosse colpito dal provvedimento restrittivo del foglio di via obbligatorio, che gli imponeva il divieto di ritorno nel Comune di Taranto per anni due; infine un 48enne della provincia di Brindisi, sorpreso in possesso di gr. 8 di eroina;
  • segnalare alla locale Prefettura nr. 27 persone, quali assuntori di sostanze stupefacenti per uso non terapeutico, poiché trovati in possesso complessivamente di gr. 13 di cocaina, gr. 6 di eroina, gr. 38 di hashish, e gr. 5 di marijuana.
  • controllare nr. 41 persone e nr. 23 automezzi e di contestate nr. 27 contravvenzioni al C.D.S..