fbpx

“Da stamattina sui social e sugli organi di stampa, a caratteri cubitali, è riportata la notizia che Melucci sia in testa con il 61.7% delle preferenze alle amministrative del prossimo 12 giugno.
Quello che omettono di dire che è stato contattato un campione di 5852 persone, di cui hanno risposto solo 1200.
Pertanto questo attendibilissimo sondaggio, casualmente svolto da Winpoll, a cura di tale Benini Federico, consigliere comunale capogruppo del PD a Verona, si basa su una intenzione di voto di ben 474 persone su una platea di aventi diritto di 158.227 cittadini.

Sono, invece, 432 gli intervistati che hanno dichiarato di astenersi dal voto. La propaganda di Melucci continua. E ci sarebbe davvero da ridere se non ci fosse in ballo il nostro futuro”, conclude la nota di Maiorino (Una Città per cambiare -Taranto)

Commenta l'articolo:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi