fbpx

Walter Musillo, candidato sindaco della Grande Alleanza per Taranto, ha preso parte alla presentazione della lista politica di Fratelli d’Italia, al Salina Hotel in viale Unità d’Italia.

«Ringrazio Fratelli d’Italia – ha detto Musillo- e tutti i candidati per sostenermi in questa grande avventura, sempre al fianco della gente. Le nostre proposte stanno avendo un riscontro straordinario perché vengono accolte davvero dalla gente, che non chiede grandi imprese ma azioni semplici. La nostra amministrazione si baserà sulle priorità e le vocazioni».

«Le priorità di un buon padre di famiglia – continua Musillo – che pensa prima a pagare il fitto, le bollette, a fare la spesa, all’istruzione e poi al resto. Così la nostra amministrazione si baserà, in primis, sul recupero delle periferie, per restituire dignità e opportunità alle famiglie, che molte di loro vivono ancora in palazzine che crollano. Penseremo al lavoro, alla formazione e ai giovani, che non devono essere costretti a lasciare la città». «Penseremo alle vocazioni di questa terra, quali il mare e le sue risorse, la cantieristica, la mitilicoltura. Alla sua storia e alla cultura, che si respira nel centro storico e che non sono stati capaci di valorizzare. Poi, forse verranno i concerti e i murales».

L’evento è stato moderato dal coordinatore cittadino l’avvocato Pietro Pastore, che ha sottolineato quanto sia stato facile ed entusiasmante «formare una squadra di risorse umane competenti, capace di garantire un governo efficace ai cittadini per il futuro quinquennio».

Sono intervenuti l’onorevole e coordinatore regionale Fdi Marcello Gemmato, i consiglieri regionali pugliesi Luigi Caroli e Renato Perrini e il coordinatore provinciale Dario Iaia, che hanno ringraziato i candidati per essere scesi in campo. Secondo Gemmato, Musillo è stato scelto dalla classe dirigente tarantina, che non ha mai subito scelte di terzi. «Si percepisce una grande forza – dichiara l’onorevole – dalla coalizione e pertanto mi sono speso personalmente affinché la nostra leader, Giorgia Meloni, sarà a Taranto il 27 maggio per un grande comizio, che segni l’ascesa della vittoria».

Per Perrini «Musillo merita di governare questa città. È arrivato il momento del cambiamento e che i tarantini siano consapevoli della propria importanza».

Secondo Iaia, la Grande Alleanza per Taranto rappresenta l’emblema della rivincita del centro destra in Puglia; la grande coalizione nata dopo un periodo di riflessione e di confronto condiviso. «I dubbi e le perplessità sulle casacche e le appartenenze storiche – aggiunge il coordinatore provinciale – sono questioni secondarie, rispetto alle problematiche della città. Piuttosto è importante ed essenziale la condivisione di un programma, che porterà dei risultati concreti ai problemi dei cittadini».

Commenta l'articolo:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi