fbpx
Aeroporto di Grottaglie

“Dopo aver visionato il video pubblicato su Facebook dal sig. Walter Musillo, riteniamo doverosa una risposta ai protagonisti del video, in quanto cittadini pugliesi. Forniamo loro la stessa risposta che avremmo fornito a qualsiasi cittadino della nostra regione. Più volte all’avvocato Walter Fischietti, Presidente del Comitato Pro Aeroporto Taranto-Grottaglie, abbiamo fornito risposte esaurienti in merito alle attività poste in essere da Aeroporti di Puglia per favorire la ripresa dei voli commerciali sull’aeroporto di Grottaglie.

Un’attività, è bene ricordare, che si è sviluppata su diverse direttrici. Innanzitutto, Aeroporti di Puglia ha realizzato una serie di investimenti infrastrutturali che hanno permesso il potenziamento della capacità attrattiva dell’aeroporto di Grottaglie: si sono infatti conclusi i lavori relativi alle infrastrutture di volo e di ristrutturazione di alcuni hangar dedicati ad ospitare le aziende industriali aeronautiche. Lavori finanziati dalla Regione Puglia per circa 20 milioni di euro. In particolare, si è già conclusa la riqualificazione dell’hangar che sarà dedicato a particolari e innovative produzioni aeronautiche da parte della società Leonardo.

Inoltre, sono stati conclusi i lavori di riqualificazione e di ampliamento dei piazzali sosta aeromobili, passando dagli attuali 17mila metri quadrati a 45mila metri quadrati, oltre ai lavori che hanno riguardato il primo tronco della via di rullaggio, di sviluppo pari a 1500 metri, con funzione di collegamento tra il piazzale e la pista di volo. In tale contesto si inserisce la pubblicazione della gara di appalto integrato per il riassetto funzionale del terminal di Grottaglie, da destinare a Centro polifunzionale aeroportuale, di valore pari a circa 10 milioni di euro, insieme all’ampliamento dell’ex Caserma dei Vigili del Fuoco, di valore pari a circa 1 milione di euro. Riteniamo sia di rilevante importanza far conoscere l’aeroporto di Grottaglie e le sue potenzialità anche all’estero: di qui la necessità di iniziative di respiro internazionale utili a far conoscere l’aeroporto di Taranto-Grottaglie agli stakeholder stranieri interessati a svolgere attività sullo scalo. A settembre scorso, abbiamo dato vita al Mediterranean Aerospace Matching (MAM), il primo evento internazionale aerospaziale ideato e organizzato in Puglia. Tra le presenze internazionali e le dimostrazioni di volo, la manifestazione è riuscita ad attrarre curiosità e interesse. Vogliamo anche ribadire che lo sviluppo dello scalo jonico, nevralgico per il territorio, richiede un’operazione corale: perché un territorio cresca, ma soprattutto possa aprirsi all’esterno, è necessario che tutti gli attori lavorino in sinergia, attraverso un’operazione corale.

Sino ad oggi, abbiamo lavorato per mettere in sicurezza, anche e soprattutto in questo biennio di grande sofferenza per il trasporto aereo, la Puglia e la sua rete aeroportuale. Abbiamo lavorato per continuare a sviluppare traffico, potenziare le infrastrutture, programmare ulteriori investimenti, salvaguardare i livelli occupazionali e creare nuove opportunità di lavoro. Per questo, pur non volendoci inserire nelle dinamiche della campagna elettorale, riteniamo opportuno chiarire che Aeroporti di Puglia non si è mai sottratta al confronto su temi vitali per lo sviluppo del territorio.”

Commenta l'articolo:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi