fbpx

“Mostrano coerenza e rispetto per la città e per I lavoratori M5S, Pd e Leu, votando a favore dell’emendamento a firma del senatore Turco mirato ad abrogare la proposta governativa di spostare 150 mln dalle bonifiche a interventi interni alla fabbrica. Non possiamo dire la stessa cosa di Forza Italia e Lega, alcuni dei quali, pur essendo accanto a noi nella manifestazione di gennaio, oggi mostrano tutt’altro, consentendo così di dirottare verso la produzione, risorse che sarebbero state preziosissime per le bonifiche.

Riconosciamo il valore della politica che ha saputo mantenere la barra dritta, delusi invece da chi non ha saputo dare seguito alle parole con i fatti. FI e Lega hanno infatti votato contro l’emendamento, Fratelli d’Italia si è astenuto. Quello che è accaduto in Parlamento è semplicemente vergognoso, soprattutto perché si consuma sulle spalle di una comunità, e di lavoratori, che continuano a vedere ignorati, anzi calpestati, i loro diritti.

Quelle risorse avrebbero permesso di incrementare il numero di lavoratori da impiegare per le operazioni atte a bonificare il territorio esterno alla fabbrica, e avrebbero rappresentato quindi, insieme al progetto dei Lpu per il quale si sta lavorando in Regione, una boccata d’ossigeno per gli ex Ilva in Amministrazione Straordinaria che sono in cassa integrazione ormai da anni.”

Nota di Franco Rizzo, Coordinatore provinciale Usb Taranto

(foto di repertorio)

Commenta l'articolo:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi