fbpx

Nella nottata del 25 aprile, i carabinieri della Stazione di Marina di Ginosa (TA) hanno attuato un servizio di polizia giudiziaria teso al contrasto del fenomeno dell’uso e dello spaccio di stupefacenti fra i giovani all’interno dei locali da ballo.

Nel corso dell’attività, attuata all’interno di una discoteca del posto, è stato arrestato nella flagranza di reato di spaccio di stupefacenti un 24enne incensurato della provincia di Brindisi, trovato in possesso di cinque dosi di cocaina, ventuno pasticche di ecstasy e di 510,00 euro in contanti.

I militari hanno deciso di sottoporre il giovane a perquisizione dopo aver notato che il predetto stava cedendo dello stupefacente ad un altro soggetto.

La sostanza psicotropa, che verrà analizzato nei prossimi giorni dal laboratorio analisi del Comando Provinciale Carabinieri di Taranto, è stata sequestrata unitamente al denaro, ritenuto provento dell’attività illecita.

Il presunto spacciatore, dopo le formalità di rito, è stato accompagnato presso la sua abitazione ed ivi sottoposto agli arresti domiciliari, come disposto dall’Autorità Giudiziaria jonica.

Commenta l'articolo:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi