fbpx

Nella mattinata odierna, personale del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo del Comando Provinciale dei Carabinieri di Taranto ha dato esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa, su richiesta della locale Procura, dal Tribunale jonico – Sez. Gip nei confronti di un 37enne, pregiudicato tarantino, ritenuto presumibilmente responsabile di lesioni personali aggravate, detenzione e porto illegale di pistola ed esplosione di colpi di arma da fuoco in luogo pubblico.

Gli operanti, a seguito di attività tecnica e attraverso l’esame esame dei filmati di alcuni sistemi di videosorveglianza della zona, hanno raccolto univoci e concordanti indizi di colpevolezza a carico del prevenuto ritenendolo l’autore della gambizzazione avvenuta il 16.09.2020 nella locale borgata Tramontone nella quale rimase ferito un 33enne pregiudicato tarantino.

Il prevenuto, per motivi passionali, tese un agguato al malcapitato ferendolo alla gamba sinistra mediante esplosione di un colpo di pistola calibro 22.

L’arrestato, su disposizione dell’A.G., è stato associato alla Casa Circondariale di Taranto. Il procedimento penale a suo carico instaurato si trova nella fase delle indagini preliminari. Il medesimo nei prossimi giorni sarà sottoposto a interrogatorio di garanzia davanti al GIP.

Commenta l'articolo:

    Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

    Chiudi