fbpx

I militari del Comando Stazione di Massafra (TA) hanno tratto in arresto un 30enne, per il presumibile reato di detenzione di sostanze stupefacenti finalizzata allo spaccio. Nel corso di specifici servizi predisposti dal Comando Stazione, finalizzati al contrasto dello spaccio locale e del consumo di sostanze stupefacenti, i militari hanno eseguito una perquisizione presso l’abitazione del giovane, rinvenendo, nei pressi del balcone, un borsello contenente diverse dosi di stupefacente.

I militari, tuttavia, nell’approfondire la perquisizione, hanno rinvenuto ulteriore droga, oltre ad un bilancino, materiale per il confezionamento e la somma di 1000 euro che è stata sequestrata in quanto ritenuta il provento dell’attività di spaccio. Anche la droga, consistente in 80 grammi di cocaina e 100 grammi di hashish, è stata sequestrata per le successive analisi. Per queste ragioni, il massafrese è stato tratto in arresto per il presumibile reato di detenzione di sostanze stupefacenti finalizzata allo spaccio e su disposizione del PM di turno, è stato associato presso la casa circondariale di Lecce.