fbpx

Dopo l’intenso lavoro di concerto, interistituzionale, tra Governo Centrale, Regione Puglia, Comune di Taranto, Asl jonica, Università , la Facoltà di Medicina jonica si perfeziona.  Ringrazio il Presidente Emiliano per il grande impegno profuso, in tutte le fasi che si sono susseguite in questi ultimi anni, da me seguite anche in prima persona, quale assessore regionale del territorio, che stanno producendo questa magnifica opportunità per gli studenti jonici e per la città di Taranto.  Pubblicato sull’ultimo Burp, n. 7 del 18.01.2022, infatti, la modifica al protocollo d’intesa tra Regione Puglia e Università “Aldo Moro” di Bari che disciplina l’integrazione di attività didattiche, assistenziali e di ricerca del Corso universitario stesso.

All’edificio ex Banca d’Italia, sede didattica fornita di aule per tutti gli anni di corso, aule studio, biblioteca e servizi vari, si aggiungeranno nuovi spazi per la didattica scientifico-disciplinare.  In base a quanto emerso nelle riunioni preliminari, si è convenuto ad approvare l’elenco delle clinicizzazioni, cioè delle sedi ospedaliere che diventeranno delle vere e proprie cliniche di tipo universitario, presso le quali gli studenti approfondiranno le loro competenze, fornendo contributi alla ricerca.

Tali attività cliniche verranno effettuate  presso i seguenti reparti dell’Ospedale “S.S. Annunziata” di Taranto: U.O.C.  di Medicina,  U.O.C. di Chirurgia generale , U.O.C. di Ortopedia, U.O.C. di Pediatria, U.O.C. di Ginecologia ed Ostetricia, U.O.C. di Nefrologia e Dialisi;  dell’ Ospedale “SS. Annunziata” di Taranto;  presso  l’U.O.C. di Oncologia dell’ Ospedale “Moscati” di Taranto; presso l’U.O. S.V.D. di Oncologia Medica e Terapia Sperimentale dell’IRCCS Giovanni Paolo II Bari; presso l’U.O. S.V.D.  di Ginecologia Oncologica dell’IRCCS Giovanni Paolo II Bari; presso l’ Unità operativa complessa di Chirurgia Maxillo-Facciale  del “Miulli” di Acquaviva delle Fonti (BA) ; presso l’ Unità operativa complessa di Malattie Neurodegenerative afferente al Dipartimento di Neurologia dell’ Ente Ecclesiastico “C. Panico” di Tricase (LE); presso l’Unità operativa complessa di Urologia dell’Ospedale “Di Venere” di Bari-Carbonara.

Le attività professionalizzanti delle Strutture Clinicizzate che attualmente si svolgeranno presso il Presidio ospedaliero “S.S. Annunziata” di Taranto, verranno trasferite nel “San Cataldo” appena entrerà in esercizio.  Inoltre la Regione favorirà l’ingresso di 5 nuovi ricercatori  universitari a supporto delle attività didattico-scientifiche del Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia della sede di Taranto.

Lo rende noto Mino Borraccino, Consigliere del Presidente della Regione Puglia per l’attuazione del Piano Taranto.

Commenta l'articolo:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi