fbpx

Il Sindaco di Laterza ripercorre l’anno ormai concluso in una corposa conferenza stampa. Franco Frigiola passa in rassegna tutto quello che è stato realizzato, non senza uno sguardo a quelle che saranno le sfide del prossimo anno.
“Tre le emergenze particolari che abbiamo fronteggiato nel 2021: in primis quella per combattere il Covid. La vigilia di Natale del 2020 comunicavamo dati allarmanti, il 22 febbraio siamo partiti con le vaccinazioni e Laterza si è affermata come prima città sul territorio jonico per numero di vaccinati. Abbiamo immediatamente attivato una rete di sostegno per i più fragili, ancor più penalizzati nel periodo della pandemia: attività mensa, trasporto disabili e scolastico, fornitura cibo e assistenza dei cittadini in quarantena. La seconda emergenza ci ha visto sin da subito, ed in maniera coesa, prendere posizione contro la designazione di Laterza tra i territori che avrebbero dovuto ospitare scorie nucleari. A tal proposito, a marzo, la giunta con un pool di tecnici ha presentato osservazioni al Governo. La terza emergenza è scoppiata in estate, quando ci siamo ritrovati a gestire numerosi incendi dai primi del mese di luglio, con rischi soprattutto per la zona della pineta.
Il Sindaco di Laterza torna poi a parlare delle azioni messe in campo per uscire dalla crisi determinata dal Covid. “Siamo ripartiti dai bambini: a maggio abbiamo riaperto l’area giochi grazie ad un finanziamento regionale di 75.000 euro. Diversi sono stati poi gli interventi nelle scuole, anche per rendere gli ambienti idonei ad ospitare gli alunni alla ripresa delle lezioni. Lavori anche sui piazzali degli istituti Dante e Marconi. Abbiamo presentato una serie di progetti in ambito di edilizia scolastica. Il 16 dicembre scorso, abbiamo acquistato un nuovo scuolabus, questo accanto ad una serie di altre misure per arginare la pandemia. Abbiamo presentato in Regione il Pug; realizzato 30 nuovi loculi al Cimitero e avviato le procedure di bando per l’ affidamento dei lavori per ulteriori 100 loculi. Annovero anche, tra le cose fatte in questo anno, il rifacimento del manto stradale di 12 strade urbane, la manutenzione ordinaria di 15 strade rurali, i lavori per efficientemente energetico nella casa comunale, la messa in sicurezza del campo sportivo. Quasi ultimati i lavori per la biblioteca comunale, avviati durante l’amministrazione Lopane. Abbiamo ottenuto finanziamenti dal Mibact per l’acquisto di 300 libri e per il restauro di volumi che sono nell’archivio storico
A breve inizierà la manutenzione della strada della pineta. Molto è stato fatto per l’efficientamento energetico, ancora investimenti per il restyling della sede comunale sulla via per Castellaneta.
Definito il progetto per il prolungamento di via Puccini e quello per la manutenzione del tetto della Dante, fase finale per la perizia progettuale per asfaltare la zona Pip, il centro urbano e le vie periferiche. In elaborazione il bando di via Roma, integrato col bando per la sostituzione del tronco dell’acquedotto, fermo al 1920. Il Centro Polivalente Anziani, iniziato durante la passata amministrazione, vedrà il completamento nel prossimo anno e proseguono intanto i lavori del Palazzetto dello Sport.
Partecipiamo inoltre alla rigenerazione urbana con la presentazione di tre progetti strategici, in attesa di finanziamento: rifacimento della Piazzetta largo Monte Scarati, via Raffaello Sanzio e via Cristoforo Colombo. Pronta la progettazione della fontana cinquecentesca. Sono in fase di avviamento molti altri progetti
Abbiamo dato importanza rilevante all’ambiente con l’app Junker. Una attenzione che ci ha fatto guadagnare, il 23 luglio, il premio di Legambiente come comune virtuoso per la raccolta differenziata, che si attesta al 73%. A novembre ancora un premio, sempre da Legambiente, come Comune Riciclone. Grazie di cuore ai nostri concittadini
che hanno in questo senso mostrato grande sensibilità e impegno. A partire dal 5 dicembre scorso, abbiamo avviato il progetto “Isola di quartiere”. Laterza è stata destinataria di 14 fototrappole
Sul fronte del randagismo, sono stati messi a punto interventi che hanno permesso di ridurre la presenza di ospiti nel canile da 220 a 130. Ho tenuto per me la delega alle pari opportunità, per seguire da vicino le attività di contrasto alla violenza di genere come alla violenza tra popoli.
Altro settore delicatissimo, quello delle attività produttive e delle imprese messe in ginocchio dalle chiusure forzate per Covid e dalla ridotta capacità di spesa dei cittadini. Abbiamo tagliato la Tari e siamo intervenuti sul costo dell’occupazione del suolo pubblico, ridisegnando e assegnando definitivamente i posti nel nuovo mercato. Abbiamo destinato alle attività che hanno accusato il colpo il recente bando per un contributo una tantum.
Capitolo cultura: siglato il Patto locale per la Lettura, avviate molte iniziative per la valorizzazione in particolare della maiolica laertina. Il Museo della Maiolica è candidato a 2 importanti bandi del Mibact. Abbiamo organizzato iniziative festose e culturali nonostante la pandemia, quindi osservando tutte le prescrizioni previste.
E abbiamo riconosciuto il Turismo come fondamentale per l’economia locale soprattutto quello a contatto con la natura. Laterza ha ricevuto un premio come migliore destinazione creativa emergente.
Un occhio di riguardo ai bisognosi che a Natale e a Pasqua hanno ricevuto buoni spesa e buoni utenza. Aiuti in particolare per sostenere coloro che hanno avuto difficoltà a pagare il fitto dell’abitazione. Tanti i progetti preparati in vista delle risorse derivanti dal Pnrr. Concorsi inoltre per irrobustire l’organico del Comune.
Sottoscritto a novembre un protocollo d’intesa con Casaimpresa Taranto, con Programma Sviluppo, e con Finanza e Controllo, per dotare il territorio di Laterza di uno Sportello per giovani e imprese: un vero e proprio incubatore di imprese.
Partito il 19 giugno il primo step dell’intervento per una viabilità più fluida, a favore in primis delle fasce deboli.
Al termine di questo anno complicato, mi sento di ringraziare i cittadini che hanno accompagnato con grande attenzione i passi, a volte difficili, ma sempre orientati al bene pubblico, dell’amministrazione comunale e, con i miei auguri più sentiti, invito tutti a continuare sulla strada del buonsenso e della collaborazione. Nella grande lotta al Covid, invito ancora alla collaborazione e a proseguire con le vaccinazioni”.

Commenta l'articolo:

    Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

    Chiudi