fbpx

Aggressione su bus CTP Taranto

La Faisa Cisal, in una nota indirizzata al Prefetto di Taranto, Questore e alla Direzione Consorzio Trasporti Pubblici di Taranto, scrive: “alla luce dell’ennesimo episodio di violenza consumato a bordo degli autobus della Società CTP di Taranto in danno di un lavoratore, preliminarmente condanna tale gesto e chiede, aderendo anche alla richiesta dei colleghi delle oo.ss Filt CGIL, Uiltrasporti e Fit CISL, un immediato incontro proponendo sin d’ora, così come accade in altre aziende di trasporto, Amat SPA Ferrovie del Sud Est ecc. l’utilizzo di sistema di videosorveglianza a bordo di tutti gli autobus così da garantire la sicurezza del personale e dell’utenza trasportata.”

 

Commenta l'articolo:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi