fbpx

Revocato sequestro dell’Altoforno 2

In una nota, Acciaierie d’Italia comunica che il Tribunale di Taranto ha disposto la revoca del sequestro dell’Altoforno 2, disposto nell’ambito dell’inchiesta sulla morte dell’operaio 35enne Alessandro Morricella, avvenuta il 12 giugno 2015, quattro giorni dopo essere stato investito da una fiammata mista a ghisa incandescente.

Fu concessa la facoltà d’uso finalizzata a una serie di prescrizioni a cui l’azienda ha finito di adempiere.

Commenta l'articolo:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi