fbpx

SIAN e GdF: sequestro alimenti in un bar in sala giochi. In atto verifiche sulla licenza

A Martina Franca, una nuova operazione del personale ASL e Guardia di Finanza: in un angolo bar all’interno di una sala scommesse venivano serviti snack scaduti o privi di etichettatura. Presenti anche cibi in cattivo stato di conservazione. Disposti il sequestro e la distruzione degli alimenti. In fase di verifica le autorizzazioni.

A seguito di una verifica eseguita da personale della Guardia di Finanza Nucleo Operativo Compagnia di Martina Franca e da quello del Dipartimento di Prevenzione – SIAN dell’ASL Taranto, è stato contestato al titolare di una sala scommesse la presenza di un angolo bar nel quale erano presenti snack scaduti o non etichettati e altri cibi conservati in un cattivo stato. I militari, coadiuvati dal personale ASL del Servizio di Igiene degli Alimenti e della Nutrizione, hanno appurato le violazioni e disposto l’immediato sequestro e distruzione della merce, pronta per essere servita in una attività commerciale di Martina Franca.

A una prima verifica, la sala scommesse risulterebbe, da circa un anno, priva anche della licenza per l’esercizio dell’attività di bar con somministrazione di alimenti e bevande. I militari non hanno però contestato al titolare questa violazione poiché sono in corso ulteriori verifiche e approfondimenti con il competente ufficio comunale.

Commenta l'articolo:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi