fbpx

Sparatoria in via Oberdan, serrate indagini della Polizia

La Squadra Mobile di Taranto sta svolgendo serrate indagini per accertare il coinvolgimento di due giovani pregiudicati nella sparatoria avvenuta questa mattina in Via Oberdan.
Da una prima sommaria ricostruzione, sembra che due soggetti, giunti a bordo di una moto, abbiano esploso alcuni colpi di d’arma da fuoco all’indirizzo di un 58enne tarantino, fratello di un pregiudicato che nel giugno scorso si rese responsabile dell’omicidio di un giovane.
La vittima, ferita al braccio ed al fianco destro da alcune schegge della vetrata di un portone andata in frantumi e di striscio da due dei quattro proiettili esplosi, ha riportato lievi lesioni dichiarate guaribili in pochi giorni.
Sul posto subito dopo la sparatoria, gli agenti della Volante e della Polizia Scientifica per i rilievi di rito.

Commenta l'articolo:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi