fbpx

Torna la Mostra del Cinema di Taranto. Dal 20 al 22 agosto sul Mar Piccolo

Tre serate per viaggiare nel tempo e vedere film sotto le stelle immersi in uno scenario naturalistico tra i più caratteristici della Puglia. Il tutto accompagnato dalla voce di esperti del settore culturale e dalla degustazione di prodotti tipici locali. Attrattività turistica, valorizzazione delle risorse ambientali, antropologiche, alimentari del territorio e soprattutto suggestioni di altre epoche, mondi e avventure. Questi sono gli obiettivi di Medioevo Prossimo Venturo, rassegna cinematografica immersiva, organizzata da Levante International Film Festival e Mostra del Cinema di Taranto, che si terrà dal 20 al 22 agosto a due passi dal Mar Piccolo, nell’Oasi dei Battendieri sulla strada Circummarpiccolo di Taranto.

La kermesse, la cui direzione artistica è curata dal regista Mimmo Mongelli, vede il sostegno di Regione Puglia – assessorato alla cultura, Puglia 365 – programmazione «Custodiamo la Cultura in Puglia» (fondo speciale per la Cultura e il Patrimonio Culturale L.R.40 art.15 comma 3 – Investiamo nel vostro futuro) e Teatro Pubblico Pugliese. Dal pomeriggio, visite guidate al sito. All’imbrunire gli assaggi di eccellenze gastronomiche del territorio, presentazione delle epoche storiche della rassegna e, la sera, due proiezioni di film: la prima pop, la seconda un cult movie.

Questo il programma. Venerdì 20 agosto «Eterno Shakespeare». Inizio ore 19:00 con degustazione di benvenuto e visita guidata da Massimo De Solda, responsabile dell’Oasi dei Battendieri. Alle 20:15 la relazione del prof. Domenico Carignano su «Contemporaneità del Medioevo». Ore 20:50 i film: «Ophelia» (2018) di Claire Mc Carthy e a seguire «Un Amleto di meno» (1973) di Carmelo Bene.

Il tema della seconda serata di sabato 21 è dedicato a «Le Crociate». Inizio sempre alle ore 19:00 con degustazione e visita guidata. Alle 20:10 il M°Antonio Minelli, autore e regista, parlerà di «Nuove tecnologie dell’audiovisivo e racconto del Medioevo». Ore 20:30 le proiezioni: «Le crociate» (2005) di Ridley Scott, e «Brancaleone alle crociate» (1970), cult di Mario Monicelli.

Ultima serata domenica 22 agosto con «Artù e i cavalieri della Tavola Rotonda». Start ore 19:00 con degustazione e visita guidata. Ore 20:10 il regista Massimo Cerbera terrà una relazione su «Storie del Passato al Cinema». I film dalle 20:30 con «Excalibur» (1981) di Boorman e «Lancillotto e Ginevra» di Bresson (1974).

«Ogni data percorrerà un tema specifico e racconterà il Medioevo non come periodo buio della nostra storia – commenta il direttore artistico Mimmo Mongelli – ma come anni in cui la cultura e le arti non si sono mai fermate e hanno creato miti ancora oggi presenti e conosciuti a tutti». Ad ospitare l’evento, la struttura all’interno del Parco regionale del Mar Piccolo di Taranto. «In questo straordinario habitat – continua Mongelli – la rassegna trova la collocazione ideale tra evocazione emotiva, ambiente e riferimenti archeologici».

Per tutte le attività (degustazione, visita guidata, presentazione del tema, proiezione dei due film) è previsto un ticket d’ingresso complessivo di 1 euro a giornata. Durante le serate verranno applicate tutte le normative anti-Covid attualmente vigenti. Per info: cellulare 335306760, pagine Facebook: «Mostra del Cinema di Taranto» e «Levante International Film Festival». Indicazioni Google Maps per Oasi dei Battendieri: https://goo.gl/maps/HyUf7yogyBR32aPB6

Commenta l'articolo:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi