fbpx

I carabinieri della sezione radiomobile di Taranto hanno arrestato una coppia di cittadini bulgari (un 25enne, una 23enne) entrambi senza fissa dimora e con piccoli precedenti penali che poco prima, con uno stratagemma, avevano derubato circa 3000 euro ad un 78enne tarantino. In particolare i due, che in zona Porto Mercantile casualmente avevano notato l’ingente somma di denaro che l’anziano celava nel suo portafogli, approfittando della sua ingenuità, lo hanno convinto a fare un bagno nelle acque del Mar Piccolo in un’area appartata di Via della Pineta.

L’uomo, dopo il bagno, ha constatato l’ammanco della somma di denaro e che la coppia di malviventi si era dileguata. Nel frangente, il malcapitato ha intercettato, però, una pattuglia della sezione radiomobile dei Carabinieri di Taranto cui ha raccontato l’accaduto fornendo una descrizione dei due malfattori. Infatti pochi minuti dopo i militari hanno intercettato la coppia e rinvenuto tutto il denaro sottratto all’anziano.

I due bulgari sono stati quindi condotti in caserma e su disposizione del PM di turno condotti presso il carcere di Taranto, mentre il denaro è stato restituito alla vittima.

Commenta l'articolo:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi