fbpx

Pronti i “voucher conciliazione” 2021-2022, domande entro il 3 agosto

«Abbiamo ricevuto comunicazione dall’Anci che la Regione Puglia, assessorato al Welfare, ha pubblicato il bando per accedere ai servizi dedicati all’infanzia e ai minori». A farlo sapere è l’assessore ai Servizi Sociali dell’amministrazione Melucci, Gabriella Ficocelli.

Per la presentazione delle domande di accesso ai voucher da parte delle famiglie, è stata attivata una finestra temporale dalle 9 del 16 luglio 2021 alle 12 del 3 agosto 2021. Tutte le procedure previste dall’avviso pubblico sono effettuate tramite la piattaforma informatica disponibile all’indirizzo http://bandi.pugliasociale.regione.puglia.it.

I bambini e le bambine nella fascia compresa tra la prima infanzia e l’adolescenza potranno accedere a servizi qualificati, accreditati in un apposito catalogo telematico, tramite l’utilizzo di un titolo di acquisto di servizi denominato “voucher conciliazione”.

Si ricorda che per accedere ai “voucher conciliazione” sono necessari i seguenti requisiti:
età minima del minore, prevista dal regolamento regionale 4/2007 per la frequenza di ciascuna delle tipologie di strutture e di servizi iscritte nel Catalogo, compiuta entro il 31 dicembre 2021. Il minore inizia a frequentare l’unità di offerta al compimento dell’età richiesta;
residenza o domicilio in Puglia del minore;
ISEE ordinario 2021, ovvero ISEE minorenni 2021 laddove ne ricorrano le condizioni, non superiore a 40mila euro.
Per maggiori dettagli si rinvia alla pagina dedicata del sito della Regione Puglia.

Commenta l'articolo:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi