fbpx

Sono 4.351.682 le dosi di vaccino anticovid somministrate sino ad oggi in Puglia

Sono 4.351.682 le dosi di vaccino anticovid somministrate sino ad oggi in Puglia (dato aggiornato alle ore 17.44 dal Report del Governo nazionale. Le dosi sono il 95,9% di quelle consegnate dal Commissario nazionale per l’emergenza, pari a 4.539.599).

ASL BARI

I centri della ASL Bari continuano a vaccinare nei giorni feriali con una media superiore alle 11mila vaccinazioni. Il 20 luglio sono stati somministrati 11.318 vaccini, di cui 1.323 prime dosi e 9.995 seconde. Oltre alla capacità vaccinale garantita dagli hub del capoluogo, Fiera del Levante (1.325 dosi), Catino (727) e PalaCarbonara (325), offrono un contributo importante i centri vaccinali del territorio, in particolare Monopoli (883), Alberobello (878), Terlizzi (809), Modugno (802), Bitonto (774) e Ruvo di Puglia (598).

Altre 408 vaccinazioni (63 prime dosi, 345 seconde) sono state eseguite dai medici di medicina generale e 82 nel centro allestito dall’Autorità di Sistema Portuale. Con le vaccinazioni delle ultime 24 ore, sale a 1.432.891 il computo delle somministrazioni eseguite in tutto il territorio barese dall’inizio della campagna.

ASL FOGGIA

Dall’avvio della campagna vaccinale in provincia di Foggia sono 644.895 le somministrazioni effettuate. Ad oggi ha ricevuto almeno una dose di vaccino il 63,1% della popolazione con 379.845 prime dosi somministrate; ha invece concluso il ciclo vaccinale il 44% della popolazione, con 265.050 seconde dosi. Ad oggi quasi il 91% della popolazione di età superiore a 60 anni ha ricevuto la prima dose di vaccino; il 74,3% ha concluso il ciclo vaccinale.

Nel dettaglio, a questa mattina, in provincia di Foggia, hanno già ricevuto la seconda dose: 48.768 persone estremamente vulnerabili su 52.344 che hanno ricevuto la prima dose; 12.885 caregivers su 16.644 che hanno ricevuto la prima dose; 35.891 ultraottantenni (pari all’87,4%) su 38.624 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 94,1%); 43.690 persone di età compresa tra 79 e 70 anni (pari al 76,5%) su 52.845 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 92,6%); 48.394 persone di età compresa tra 69 e 60 anni (pari al 66,5%) su 64.765 che hanno ricevuto la prima dose (pari all’88,9%); 56.258 persone di età compresa tra 59 e 50 anni (pari al 61,7%) su 72.033 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 79%); 35.222 persone di età compresa tra 49 e 40 anni (pari al 40,8%) su 57.238 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 66,4%); 23.964 persone di età compresa tra 39 e 30 anni (pari al 33,7%) su 40.615 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 57,1%).

I medici di medicina generale hanno somministrato in tutto 150.274 dosi di vaccino di cui 18.520 a domicilio.

ASL BT

Il 65 per cento della popolazione della Asl Bt ha ricevuto almeno la prima dose di vaccino mentre ha completato il ciclo vaccinale il 44 per cento della popolazione. In particolare ha ricevuto la prima dose di vaccino ad Andria il 62 per cento della popolazione, a Barletta il 64, a Bisceglie il 69, a Canosa il 65, a Margherita il 68, a Minervino il 67, a San Ferdinando il 58, a Spinazzola il 73, a Trinitapoli il 60 e a Trani il 63.

ASL LECCE

Il 68.23% dei cittadini residenti in ASL Lecce con più di 12 anni ha ricevuto almeno la prima dose di vaccino, il 45.51% ha completato la vaccinazione. Prosegue la campagna nei 12 Punti vaccinali di popolazione, nei centri sanitari e a cura dei Medici di medicina generale, negli ambulatori e a domicilio: 9174 le vaccinazioni effettuate nella giornata di ieri.
685 nella Struttura Operativa Territoriale della Protezione Civile di Campi Salentina, 757 nel Complesso Euroitalia di Casarano, 942 nel PTA di Gagliano del Capo, 592 nel Centro Polivalente Comunale di Galatina, 637 nella Palestra del Liceo Scienze Umane “Q. Ennio” di Gallipoli, 865 nel Palazzetto dello Sport di Lecce, 686 nel Museo Sigismondo Castromediano di Lecce, 808 nella Caserma Zappalà di Lecce, 664 nell’edificio Comunale “Mercato delle Idee” di Muro Leccese, 500 nella RSSA comunale di Martano, 554 nello Stabile Zona Industriale di Nardò, 510 nel Centro Aggregazione giovanile di Spongano, 158 nel Dea Vito Fazzi, 90 nell’Ospedale di Gallipoli, 174 nell’Ospedale di Casarano, 127 nell’Ospedale di Scorrano, 323 dai Medici di medicina generale.

ASL BRINDISI

Nella Asl di Brindisi ha ricevuto almeno una dose il 65,8% della popolazione ed è stato vaccinato con il ciclo completo il 43,9%. Il 91,4% degli over 80 è stato vaccinato con la prima dose e l’86,7 anche con la seconda.

ASL TARANTO

La campagna vaccinale in Asl Taranto prosegue negli hub vaccinali della provincia.
Ieri pomeriggio, sono state somministrate quasi 3200 dosi di vaccino negli hub, così distribuite: a Taranto 358 presso la SVAM, 636 presso l’Arsenale; 394 dosi a Martina Franca, 656 a Grottaglie, 507 a Manduria, 300 a Massafra, 276 presso l’hub di Ginosa.
Stamattina sono state somministrate oltre 2700 dosi di vaccino, così distribuite: a Taranto 483 presso la SVAM e 458 presso l’Arsenale; 304 dosi a Martina Franca, 349 a Grottaglie, 380 a Manduria, 409 a Massafra, 354 presso l’hub di Ginosa.

Commenta l'articolo:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi