fbpx

Protesta dei lavoratori Cittadella della Carità

Protestano i lavoratori della Fondazione Cittadella della Carità di Taranto. Circa 130 dipendenti che da quasi un anno vivono la condizione di instabilità di chi non conosce il proprio destino.

Il sit-in indetto dalle organizzazioni sindacali della funzione pubblica di CGIL, CISL e UIL, si svolgerà lunedì 21 giugno a partire dalle 9.30 proprio davanti ai cancelli della struttura di Paolo VI. Lavoratori e sindacati lamentano lentezza nel pagamento degli emolumenti, una retribuzione in arretrato, la mancata corresponsione del premio di produzione del 2020 e solo acconti sia per la tredicesima che l’ultima mensilità.

Ciò che è più grave però – commentano – è la scarsa chiarezza su un Piano Industriale che in realtà assomiglia di più ad una vera e propria inversione di tendenza rispetto alla mission assistenziale voluta dall’allora Arcivescovo di Taranto, Mons. Guglielmo Motolese dalla fine degli anni ‘60 in poi.

In un momento in cui i bisogni di salute della comunità sono sempre più evidenti, abbiamo bisogno di capire quale direzione prenderà questo importante presidio di sanità – dicono ancora i rappresentanti di FP CGIL, CISL FP e UIL FPS – considerato anche l’alto volume di superficie costruita e quella che invece è possibile preda di ulteriori speculazioni edilizie che con la sanità non hanno nulla a che fare.

Le lavoratrici e i lavoratori di Cittadella della Carità che in questi lunghi mesi di pandemia hanno dimostrato grande senso di responsabilità e abnegazione al lavoro non meritano questo trattamento e oramai stanchi chiedono rispetto e garanzie per un futuro sempre più incerto.

L’appuntamento per la stampa è lunedì 21 giugno alle ore 9.30 davanti all’ingresso della Fondazione della Cittadella della Carità – Piazza Paolo VI (Paolo VI Taranto).

 

(foto di repertorio)

Commenta l'articolo:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi