fbpx

M5S su graduatoria per dirigenti psicologi della Asl/Ta

La capogruppo del M5S Grazia Di Bari e il consigliere regionale Marco Galante chiedono chiarezza sullo scorrimento della graduatoria pubblicata dalla Asl di Taranto lo scorso 20 novembre all’esito del concorso per i Dirigenti Psicologi.
“Ieri nel corso delle audizioni in III Commissione Sanità – spiegano i pentastellati – il presidente dell’Ordine regionale degli psicologi ha parlato delle criticità nei servizi di assistenza psicologici e chiesto interventi per garantire una migliore qualità dell’assistenza alle persone più fragili. Alla luce della necessità di potenziare gli organici ci chiediamo perché le altre Asl, ad eccezione di quella di Foggia, non attingano alla graduatoria della Asl di Taranto, da cui risultano 171 idonei, preferendo invece ricorrere a procedure autonome. Questo, nonostante la sottoscrizione nel 2017 di un ‘Accordo tra le Aziende del Servizio Sanitario Regionale della Puglia per l’utilizzo reciproco di graduatorie’”.

La Asl di Bari ha prorogato i contratti a 54 Dirigenti psicologi in scadenza nel primo semestre 2021 e ha terminato le procedure per la nomina delle commissioni esaminatrici per un nuovo concorso, mentre la Asl di Lecce ha pubblicato sul BURP n. 7 del 14.01.2021 un Avviso pubblico per titoli e colloquio “per la formazione una graduatoria utilizzabile per il conferimento di incarichi provvisori di dirigente psicologo della disciplina di psicologia”. Al momento solo l’Asl di Foggia ha utilizzato la graduatoria finale della Asl di Taranto per l’assunzione di 3 Dirigenti Psicologi.

I consiglieri del M5S chiedono di audire in Commissione Sanità il Direttore del Dipartimento Promozione della salute, del Benessere Sociale e dello Sport per tutti, Vito Montanaro, i Direttori generali delle Asl pugliesi, il Segretario Generale della CGIL Funzione Pubblica, Domenico Ficco, il Segretario Generale CISL Funzione Pubblica Puglia, Aldo Gemma, il Segretario Generale UIL FPL, Federazione Poteri Locali, Giuseppe Vatinno e il Segretario Regionale F.A.S.S.I.D. Area AUPI, Associazione Unitaria Psicologi Italiani, Giuseppe Luigi Palma.

“I sindacati di categoria – continuano Di Bari e Galante – avevano già segnalato diverse criticità a gennaio nell’assistenza psicologica pugliese sia alle Asl che alla Regione e il 19 marzo anche noi abbiamo inviato una PEC alle ASL Pugliesi per avere chiarimenti sulle procedure concorsuali, sulle commissioni esaminatrici e per sapere se vi fosse intenzione di attingere alla graduatoria della ASL di Taranto. Ora chiediamo l’audizione per conoscere la situazione attuale nelle ASL con riferimento al fabbisogno della figura professionale di Dirigente Psicologo; quale sia la posizione delle Organizzazioni sindacali e della Regione su questa situazione e la volontà delle altre ASL in ordine all’utilizzo della graduatoria dell’ASL Taranto e le motivazioni che hanno mosso le ASL, tranne Foggia, a procedere con procedure autonome invece che attingere alla graduatoria esistente”.

Commenta l'articolo:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi