fbpx

Melucci: «Grazie ai Carabinieri, è un segnale di ripartenza»

È un simbolo di ripartenza, per il sindaco Rinaldo Melucci, la statua che il colonnello Luca Steffensen ha idealmente riconsegnato alla città questa mattina.

Recuperata durante una perquisizione domiciliare a Lido Azzurro, si tratta di uno dei due pezzi gemelli trafugati nel 2016 dal gazebo di piazza Garibaldi, due ancelle in bronzo di stile “liberty”. Il ritrovamento da parte dei militari dell’Arma consentirà di rimettere la statua al suo posto, confidando nella possibilità che riappaia anche l’altra.

«Siamo molto contenti – le parole del primo cittadino –, siamo grati ai Carabinieri perché vanno oltre il loro compito istituzionale. Questa città sta vivendo un particolare momento di grazia in termini di sicurezza e lo dobbiamo a loro e a tutti gli altri rappresentanti delle forze dell’ordine, capaci di trasmettere ai cittadini questa sensazione in un periodo davvero difficile. Quando poi arrivano queste sorprese, ci mostrano tutta la loro passione, dimostrano l’attaccamento al territorio: al di là del suo valore intrinseco, oggi un pezzo di storia torna a splendere sulle nostre piazze ed è un bel segnale per la ripartenza di quest’estate».

Commenta l'articolo:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi