fbpx

Triveneto, in fase pre-Covid aumentano fatturato e addetti: i dati per provincia

In fase pre-Covid aumentano i fatturati e gli addetti nel Triveneto. È quanto emerge dalla maxi inchiesta annuale condotta da Industria Felix Magazine, trimestrale diretto da Michele Montemurro in supplemento con Il Sole 24 Ore, in collaborazione con Cerved, su 92mila bilanci che sarà presentata giovedì mattina in modalità digitale in occasione del 32° evento Industria Felix – Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia che competono, rispettivamente quinta e seconde edizioni.

Le 66mila società di capitali con sede legale in Veneto hanno prodotto 258 miliardi di euro con un incremento dell’1,4% rispetto all’anno precedente, con una maggior crescita nella provincia di Belluno (+2,6%), con 973mila addetti (+3,9%), ma in questo caso le province col miglior delta del 4,3% sono Padova e Verona.

In Trentino Alto Adige 14mila società hanno generato 58 miliardi di fatturato (+1,4%) con 211mila addetti (+4,7%): in entrambi i casi la provincia di Trento supera quella di Bolzano per ricavi (+1,5% contro l’1,3%) e per addetti (+5,5% contro +3,9%), ma l’Alto Adige fa meglio in valori assoluti (32 miliardi conto 25 e 111mila unità contro 98mila).

In Friuli Venezia Giulia 12mila società hanno prodotto 51 miliardi di euro di fatturato (+1,7%) e in questo caso solo le province di Trieste (+3%) e Gorizia (+2%) superano il delta regionale, con 199mila addetti (+4%): in questo caso la provincia di Udine registra il miglior delta di crescita con il 4,7% e circa 88mila addetti (primato regionale in valori assoluti).

L’evento che prima del Covid si è svolto tradizionalmente al Belmond Hotel Cipriani di Venezia sarà presentato in streaming dal direttore responsabile di IFM Michele Montemurro e dal giornalista e vice direttore di Rai 1 Angelo Mellone, realizzato in collaborazione con Cerved, Università Luiss Guido Carli, A.C. Industria Felix, con le partnership istituzionali di Regione Veneto e Veneto Lavoro, con i patrocini di Confindustria, Simest, le media partnership de Il Sole 24 Ore e Askanews e le partnership di Banca Mediolanum, Mediolanum Private Banking, Grant Thornton, Lidl Italia, Sustainable Development.

Qui di seguito le 52 imprese premiate distinte per province e regioni in relazione alla sede legale.

Veneto (19). Belluno (2): Maricell, Sviluppo Holding (De Bona Motors). Padova (5): Autoscout24 Italia, Gottardo, Oleodinamica Panni, Stevanato Group, Unox. Treviso (2): Latteria Montello (Nonno Nanni), Massimo Zanetti Beverage Group. Venezia (7): Deco Med, F.A.R.M. (Mela Holding Group), Marina Di Venezia, Santa Margherita, Zeroasette, Zignago Holding, Zignago Vetro. Verona (1): Tecres. Vicenza (2): F.L. Leather, Serenissima Ristorazione.

Trentino Alto Adige (18). Bolzano (7): Arrow Ecs, Aspiag Service, Babel, Markas, Pohl Immobilien, Selmani, Wuerth – G.M.B.H. . Trento (11): Amir Costruzioni, E-Pharma Trento, Ecoopera, Ferrari F.lli Lunelli, La Sportiva, Mercedes-Benz Charterway, Seac, Siemens Transformers, Telecomunicazioni Trentino, Unisolar Group, Vetri Speciali.

Friuli Venezia Giulia (15). Gorizia (2): CMF, Fogal Refrigeration. Pordenone (4): Italiana Ferramenta, Overit, Servizi CGN, Venchiaredo. Trieste (5): Amped, Edizioni El, Ergolines Lab, Eurospital, Trieste Marine Terminal. Udine (4): Comark, Finelga, Friulair, Modine Cis Italy.

Durante l’evento interverranno il vicepresidente di Confindustria e co-portavoce del Comitato scientifico di Industria Felix Vito Grassi, il Sales director di Cerved Piermario Pariotti, l’ad di Simest Mauro Alfonso, il direttore di Askanews Paolo Mazzanti, per Banca Mediolanum il senior manager dell’Investment Banking Marco Gabbiani e i wealth advisor Gianluca Viero e Andrea Fumarola, il partner di Bernoni Grant Thornton Alessandro Grassetto, per Sustainable Development l’amministratore unico Michele Chieffi e il consulente Francesco Lenoci, mentre concluderanno i lavori il docente di Economia industriale dell’Università Luiss e co-portavoce del Comitato scientifico di IF Cesare Pozzi e l’assessore al Lavoro e alla Formazione della Regione del Veneto Elena Donazzan.

Commenta l'articolo:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi