fbpx

Controlli a tappeto della Guardia Costiera di Taranto

Nel pomeriggio della stessa giornata la motovedetta della Guardia Costiera di Taranto ha intercettato in Mar Grande un natante con 6 soggetti a bordo intenti nella pesca illecita mediante l’attrezzo da pesca vietato denominato “sciabica”, comunemente utilizzato per la pesca del novellame di sarda. La rete, di circa 43 mt, è stata pertanto sequestrata, elevando un verbale amministrativo di € 2.000 nei confronti del proprietario della barca ed un verbale di € 280 nei confronti di ciascun soggetto trovato a bordo per la violazione delle norme in materia di Covid-19.

infine, nella giornata di lunedì, personale dipendente dell’Ufficio Locale Marittimo di Policoro ha accertato in località Lido la presenza di un chiosco di 91 mq adibito a bar che occupava abusivamente il pubblico demanio marittimo.

Il titolare dell’attività è stato deferito alla competente Autorità Giudiziaria.

Anche nel corso dei prossimi giorni, con particolare riguardo al prossimo weekend di festa, continueranno i controlli finalizzati, in primo luogo, al contrasto della pesca illegale ed al rispetto della normativa contro la diffusione del Covid19.

Commenta l'articolo:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi