fbpx

Regionale 8: Cgil, Cisl e Uil chiedono incontro urgente all’Assessore regionale ai Trasporti

Impedire che la Regionale 8 – opera fondamentale per aspetti socio-economici (turismo, commercio) per l’area orientale tarantina e l’intero territorio jonico, per quello salentino e, più in generale, per la Puglia – possa correre ulteriori rischi di de-finanziamento che ne pregiudicherebbero così la realizzazione.

A tal fine, le Segreterie Territoriali di Cgil, Cisl e Uil di Taranto hanno chiesto – per il tramite dei rispettivi segretari Confederali regionali – “un immediato incontro con l’assessore ai Trasporti della Regione Puglia in modo da chiarire la situazione determinatasi, valutando l’introduzione dei necessari interventi correttivi/integrativi”.

Solo poco più di un anno fa, dicembre 2019, in Regione Puglia furono scongiurati tali rischi – causati da gravissimi inadempimenti accumulati negli anni – rimodulando il finanziamento e differendo il termine di esecuzione del progetto di due anni (31.12.2021). Da allora, nulla è più stato fatto di significativo. Nel frattempo, invece, sono stati riscontrati nuovi errori tanto che l’Ente appaltante, la Provincia di Taranto, avrebbe chiesto una moratoria di ulteriori sei mesi per presentare il progetto definitivo.

Commenta l'articolo:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi