fbpx

Impugnata dal Governo la legge regionale per l’istituzione dei parchi naturali “Costa Ripagnola” e “Mar Piccolo”

Il Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro per gli affari regionali e le autonomie Francesco Boccia, ha impugnato la legge della Regione Puglia n. 30 del 21/09/2020, recante “Istituzione dei parchi naturali regionali ‘Costa Ripagnola’ e Mar Piccolo'”.

La decisione è stata presa, secondo quanto precisa un comunicato, “in quanto le disposizioni contenute nell’articolo 8, comma 6, nell’articolo 9, comma 1, lettere f), g) e h), nell’articolo 25, comma 5, e nell’articolo 26, comma 1, lettere g), h) e i), disciplinano gli interventi consentiti all’interno di parchi in modo difforme e peggiorativo rispetto a quanto stabilito nel vigente PPTR (Piano Paesaggistico Territoriale Regionale), e prevedono interventi di bonifica ambientale non coordinati con quelli stabiliti dallo Stato, in contrasto con l’articolo 145, comma 3, del Codice dei beni culturali e del paesaggio, nonché con gli articoli da 239 a 245 del Codice dell’ambiente, violando così l’articolo 117, secondo comma, lettera s), della Costituzione. (ANSA).

 

Commenta l'articolo:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi