fbpx

Acquario Green Taranto, Turco: un polo scientifico, innovativo e didattico del Mediterraneo

“Per l’Acquario Green stiamo lavorando per creare un Polo di valenza internazionale che sia un punto di riferimento nel Mediterraneo dal punto di vista della ricerca ambientale e marina. Con le associazioni abbiamo condiviso metodo di lavoro, proposte e obiettivi. Tutto ciò sarà alla base di un prossimo bando di gara per definire la progettazione”. Così il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega alla Programmazione economica e agli investimenti, Sen. Mario Turco, che oggi nell’ambito delle attività del CIS ha nuovamente incontrato le associazioni ambientaliste, Legambiente, Wwf, Jonian Dolphin Conservation, Lav, Marevivo, MareperSempre, in video conferenza, per definire il percorso progettuale dell’Acquario Green, approvato con delibera Tip del 22 maggio scorso, che sorgerà nei pressi dell’ex Banchina Torpediniere ceduta ufficialmente dalla Marina Militare all’Autorità Portuale lo scorso 12 ottobre.

“L’incontro di oggi è servito a precisare che l’acquario intende inserirsi anche nel percorso di riqualificazione del Mar Piccolo – spiega il Sottosegretario – Sarà comunque un polo di ricerca, divulgativo e turistico caratterizzato da sistemi tecnologici innovativi e realtà virtuali. Avrà un suo specifico indirizzo sul recupero e la riabilitazione dei cetacei e di altre specie marine. Infine avrà un’appendice in ambito sanitario costruendo percorsi idonei per le persone con disabilità. La struttura Investitalia è incaricata di realizzare e accelerare l’intervento inserito nel Cis Taranto. Ringrazio le associazioni per le loro proposte progettuali e il loro supporto tecnico”.

Commenta l'articolo:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi