fbpx

ASL Brindisi: potenziamento del personale sanitario

Al via il concorso per medici infettivologi che porterà all’assunzione di almeno quattro professionisti per il reparto di Malattie infettive del Perrino, che si aggiungeranno ai sei attualmente in attività. Due nuovi anestesisti-rianimatori, invece, prenderanno servizio tra novembre e dicembre per rafforzare la squadra composta al momento da ventisei unità. Lo annuncia il direttore sanitario della Asl di Brindisi, Andrea Gigliobianco.
“In programma – spiega – anche il reclutamento di quaranta infermieri, mirato soprattutto a potenziare l’organico nei settori a maggiore impatto: drive in, pronto soccorso e post Covid”.

“Altri medici – prosegue – saranno operativi a breve per rinforzare il Servizio di Igiene e Sanità pubblica del Dipartimento di prevenzione, impegnato nell’attività di sorveglianza sanitaria e di tracciamento dei contatti. Entro fine mese – prosegue Gigliobianco – è prevista la conclusione del bando finalizzato all’assunzione su tutto il territorio provinciale di medici delle Usca, le Unità speciali di continuità assistenziale. Un’ulteriore accelerazione – conclude – è stata data alla vaccinazione del personale sanitario per garantire la migliore copertura entro il mese di novembre”.

Commenta l'articolo:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi