fbpx

Massafra, un arresto per maltrattamenti in famiglia e tentata estorsione

I carabinieri della Stazione di Massafra (TA) hanno tratto in arresto, per i reati di maltrattamenti in famiglia e tentata estorsione, un venticinquenne del posto, pregiudicato, nullafacente.

I fatti risalgono a metà settembre scorso, quando i genitori del giovane si sono recati presso i carabinieri di Massafra per denunciare i comportamenti del figlio convivente che li avrebbe sottoposti a reiterate minacce e violenze al fine di farsi consegnare somme di denaro per l’acquisto di sostanze stupefacenti.

Il quadro indiziario apparso subito grave anche in considerazione dei precedenti penali dell’uomo, ha consentito ai militari di richiedere alla Procura della Repubblica tarantina una misura cautelare restrittiva nei suoi confronti.

In data odierna è stata dunque data esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dall’ufficio del G.I.P. di Taranto

Il 25enne, al termine delle formalità di rito, è stato accompagnato presso la Casa circondariale del capoluogo ionico.

Commenta l'articolo:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi