fbpx

Idrogeno verde e Comunità dell’Energia a Crispiano

Il momento dell’Idrogeno e della Transizione energetica è ormai arrivato a livello europeo e mondiale. Lo scorso 8 luglio la Commissione Europea ha presentato la strategia EU per l’Idrogeno nell’ambito di una Transizione energetica ormai irreversibile. Il piano è ambizioso e prevede ingenti finanziamenti. L’area di Taranto è stata citata più volte dal Vicepresidente della Commissione Timmermans. Il Governo italiano ha recentemente approvato il superbonus 110%, che a giorni verrà esteso anche alle fuel cell a idrogeno nel decreto attuativo ministeriale. La Regione Puglia sta per pubblicare le linee guida della legge regionale sulle Comunità dell’Energia. La Puglia è l’unica regione italiana ad avere una legge sulle Comunità energetiche e una sull’Idrogeno.
In apertura dell’assemblea della neocostituita associazione nazionale “Green Hydrogen Project – Energy Communities Network”, fondata a Calimera (Le) lo scorso 27 giugno, il Sindaco del Comune di Crispiano, Luca Lopomo, e il Presidente dell’Associazione, Nicola Conenna, firmeranno il primo protocollo d’intesa che istituisce una Comunità dell’Energia in Puglia. Ne seguiranno altre dieci.

Il Sindaco Lopomo ha dichiarato: ”Crispiano ha un territorio bellissimo, il territorio delle cento masserie, che è pronto per fare un salto di qualità sia dal punto di vista turistico/culturale che sul versante dell’innovazione. È il momento di passare alle tecnologie pulite e decentrate, ce lo chiede non solo l’Europa, ma la storia. Siamo lieti di ospitare la nuova associazione dell’idrogeno verde e delle Comunità dell’energia”. A sua volta Nicola Conenna, Presidente dell’Associazione e noto esperto di idrogeno dichiara: “prima il Salento ora il Tarantino, è la Puglia la regione guida del passaggio al nuovo mondo delle rinnovabili e dell’Idrogeno verde. Ringrazio il Sindaco Lopomo per l’ospitalità: sigleremo il primo accordo per una comunità dell’energia a Crispiano, territorio fortemente simbolico”.

Da Roma interviene il Senatore Maurizio Buccarella, Vicepresidente dell’Associazione e del gruppo Misto del Senato che aggiunge: “Voglio ringraziare il ministro Patuanelli per aver voluto accogliere la nostra richiesta di inserire le fuel cell a idrogeno nel decreto attuativo del superbonus 110%. Si apre così in Italia una opportunità inedita. Si tratta del primo risultato importante della nostra associazione”.

Commenta l'articolo:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi