fbpx

Il terzo match da pro per Cosimo Attolino al trofeo “Citttà di Taranto”

La boxe è un sogno in cui qualcuno decide di credere, lo vedono il pugile e il suo maestro, da questo sogno nasce uno spettacolo che viene messo in scena sul ring. Cosimo Attolino è uno degli atleti della Quero-Chiloiro che ha iniziato a sognare da piccolino, a soli otto lungimiranti anni, quando ha deciso di imparare il pugilato. E si ritrova a ventidue anni a fare ancora la boxe, tra i “grandi”. Classe ’98, il peso medio Attolino vanta un record di 44 match da dilettante di cui 34 vittorie, 3 pari e 7 sconfitte, l’oro alla Coppa Italia giovanile nel 2011, la medaglia di bronzo ai campionati italiani schoolboy nel 2012, il primo posto al torneo nazionale azzurrini Ermanno Marchiaro nel 2013 e la medaglia d’oro al torneo nazionale youth Albero Mura nel 2015, inoltre, la maglia azzurra in diversi match internazionali.

Il passaggio fortunato nei pro lo ha visto poi protagonista nel 2019 di due vincenti match con due pugili piemontesi, il primo nel mese di maggio con Roberto Elce al Trofeo Masseria Ruina mentre il secondo, sempre sulla “piazza tarantina”, al Città di Taranto di luglio con Ruben Sciortino. Dopo una lunga attesa e uno stop forzato, durante i quali il fighter tarantino non hai mai smesso di allenarsi, dimostrando una passione per la boxe sempre più accanita, arriva il terzo match in programma per il XIV trofeo “Città di Taranto” che si terrà sabato 8 agosto a Taranto presso il Castello Aragonese, evento organizzato dalla sua società procuratrice, la Quero-Chiloiro Taranto. C’è grande entusiasmo per l’organizzazione e per questa nuova prova che Attolino dovrà affrontare sul ring per farsi strada verso orizzonti più alti, ma anche tanta concentrazione e studio con il suo maestro Cataldo Quero, nel preparare le strategie da adottare per superare un buon avversario come Guerino D’Agostino della Pugilistica Di Natale Teramo, che sarà accompagnato all’angolo dal maestro veterano Eugenio di Natale.

Il pugile taranto si dovrà confrontare con un classe ’90, che si presenta con un record da dilettante di 54 match e da due da professionista, un avversario esperto quindi, e uno spettacolo promettente per gli appassionati di boxe che potranno seguire la diretta dell’evento trasmessa sul canale internet di Jotv all’indirizzo www.jotv.it a partire dalle ore 20 dell’8 agosto e con la cornice di dieci bei match di boxe olimpica tra società pugliesi.

Commenta l'articolo:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi