fbpx

Nella tarda serata di ieri, i militari del NOR – Sezione Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Martina Franca (TA) hanno tratto in arresto un 50enne originario di Statte, gravato da precedenti penali, responsabile di lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale.

L’uomo, recatosi presso il pronto soccorso dell’ospedale di Martina Franca per accompagnare un congiunto che aveva bisogno di cure, ha aggredito senza motivo un infermiere addetto al pre–triage che dopo aver prestato le cure del caso all’ammalato, lo aveva invitato a lasciare la struttura destinata ad accogliere altri pazienti secondo il protocollo adottato per l’emergenza sanitaria COVID-19. Per tutta risposta l’uomo lo ha colpito ripetutamente al volto con schiaffi e dopo averlo spintonato, lo ha fatto cadere per terra procurandogli contusioni diffuse.

Soccorso dai sanitari, è stato giudicato guaribile in gg. 10 s.c. mentre l’autore, subito fermato dai carabinieri intervenuti subito, è stato tratto in arresto e su disposizione dell’Autorità Giudiziaria accompagnato presso la sua abitazione sottoposto agli arresti domiciliari in attesa della prescritta udienza di convalida.

Commenta l'articolo:

    Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

    Chiudi