fbpx

Azionato per la prima volta l’interruttore dell’impianto che servirà via Gargiulo

L’assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Taranto Ubaldo Occhinegro, accompagnato dal vicesindaco Fabiano Marti, ieri sera ha azionato per la prima volta l’interruttore dell’impianto che servirà via Gargiulo, via Campana, via Martellotta, via Alberti e via Sannazzaro, dove molto isolati non avevano mai avuto il servizio.

«Con un investimento di circa 103mila euro – ha spiegato l’assessore Occhinegro -, abbiamo installato 51 nuovi pali e sostituito diversi corpi illuminanti, continuando nell’opera di riqualificazione che abbiamo avviato nelle periferie».
Questo accensione arriva a un mese dall’altra effettuata in zona Madonna di Fatima, sempre a Talsano, e precede la prossima di zona Battaglia.

«Oggi il nuovo impianto di illuminazione – il commento del sindaco Rinaldo Melucci -, poi arriveremo con gli altri servizi che in alcune di queste zone mancano da decenni, come acqua e fogna. È il segno del nostro impegno verso una normalizzazione urbanistica non più rinviabile, della quale ci siamo fatti carico per migliorare la qualità della vita dei nostri concittadini».

 

Commenta l'articolo:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi