fbpx

De Bartolomeo (Confindustria Puglia): “Stupore per dichiarazioni Presidente Inps Tridico”

“In un momento così delicato per tutto il sistema economico e sociale, abbiamo letto con molto stupore le dichiarazioni del Presidente dell’Inps Pasquale Tridico in un’intervista pubblicata su un quotidiano nazionale, secondo cui le imprese non riprenderebbero l’attività per questioni di pigrizia e opportunismo poiché, in attesa che il mercato riparta, è lo Stato a farsi carico dell’80% della busta paga dei lavoratori. Nelle parole di Tridico, il Covid sarebbe diventato quasi un mero pretesto”.

Così il Presidente di Confindustria Puglia Domenico De Bartolomeo.

“In Puglia sono tante le aziende che hanno ripreso l’attività con non poche difficoltà di accesso al credito. Le nostre imprese stanno dimostrando un grande senso di responsabilità. Si tratta di affermazioni fortemente  ingenerose e ingiuste– aggiunge De Bartolomeo – in particolare nei confronti delle piccole imprese che stentano a ripartire per la notevole contrazione della domanda e per gli oneri fiscali e contributivi a cui, nonostante la crisi di liquidità, dovranno comunque adempiere.

Inoltre, le parole del Presidente Tridico evidenziano ancora una volta un pregiudizio nei confronti del sistema imprenditoriale e sono ben lontane dallo spirito di coesione invocato, anche di recente, dal Presidente Mattarella, dal Governatore Visco e dai più alti esponenti del Governo.

Pertanto auspichiamo maggiore cautela nelle esternazioni per non alimentare uno sterile clima di contrapposizioni”.

Commenta l'articolo:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi