fbpx

“Kyma Ambiente – Amiu” interviene nella Marina di Taranto

Con la riapertura delle spiagge, sono tornati anche i rifiuti a deturpare dune e litorale della Marina di Taranto.

“Kyma Ambiente – Amiu”, sollecitata dal sindaco Rinaldo Melucci, è intervenuta nell’isola amministrativa a ridosso dei comuni di Pulsano e Lizzano per un intervento di pulizia, primo step di un più corposo approccio mirato a riqualificare l’intera zona in vista della stagione balneare. L’abbandono di rifiuti, spesso ingombranti, è una piaga che affligge quella porzione di litorale dove mezzi e uomini di “Kyma Ambiente – Amiu” intervengono ciclicamente.

«Vedere un tesoro naturale di quella portata violato dall’inciviltà è uno spettacolo indecente – le parole del primo cittadino –, che richiede tutta la nostra attenzione. Prima che le spiagge siano pienamente protagoniste della ripartenza, ci è sembrato imprescindibile tutelarne il decoro. Perché un ambiente pulito è patrimonio per i cittadini, che riprendono dimestichezza con gli spazi dello svago estivo, ma anche esempio da seguire».

Commenta l'articolo:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi