fbpx

Taranto: la Polizia arresta rapinatore

Lo scorso mese di ottobre, armato di coltello, un 26enne entrò in una filiale di banca nel centro città e minacciando un’anziana che era allo sportello costrinse il cassiere a consegnargli quanto aveva in cassa, circa 400 euro.
Il rapinatore, uscito dalla banca, riuscì a raggiungere il complice che in una strada limitrofa era ad attenderlo in auto.
A nulla sono valsi i suoi tentativi di camuffarsi con un cappello e con dei grossi occhiali: gli investigatori della Squadra Mobile di Taranto, grazie all’analisi delle immagini dei sistemi di videosorveglianza presenti in zona, sono riusciti ad individuarli ripercorrendo tutto i loro spostamenti.
Per il rapinatore ed il suo complice di 62 anni entrambi pregiudicati, è scattato l’arresto.

Commenta l'articolo:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi