fbpx

Pallavolo, un Martina coraggioso fa paura alla capolista Massa

Alla fine l’ha spuntata la capolista Massa Lubrense ma la Pallavolo Martina ha, per lunghi tratti, dato tanto filo da torcere ai campani arrivati alla undicesima vittoria in 13 gare di campionato. Più alti che bassi per i biancoazzurri, partiti con il freno a mano tirato ma capaci di svoltare un primo set di grandissimo pathos. Sotto 7-12 grazie a un tap-in di Sartirani (migliore dei suoi con 18 punti), la PM blocca l’emorragia di punti con un muro di Epifani (15-18), guadagnando un importante break con Schena (19-21) e riuscendo nell’impresa di riprendere la capolista con un muro di D’Amico e un attacco di Schena (22-22). Il colpo out di Matheus porta due set point ai campani ma D’Amico a muro e Vinci riportano in gara il Martina capace di giocarsi anche il set point con Schena (25-24). Deserio ribalta la situazione ma Massa manca in lucidità mentre la PM con un doppio colpo di Matheus annulla l’ennesimo pallone per il set dopo il muro di Sartirani su Vinci. Sul 29 pari Matheus (MVP con 23 punti) e Schena regalano la gioia al “da Vinci” e un set meritato anche solo per la volontà e la grinta mostrata.

La grande fatica mentale messa in campo nel primo parziale colpisce sgonfia i padroni di casa che perdono nettamente un secondo set senza storia (11-25). Sul 12-14 del terzo set, quando il parziale era in bilico, ci si mettono anche i direttori di gara (tutt’altro che perfetti) portando il punteggio sul 13-17 dopo un fallo in palleggio ospite non fischiato e un rosso destinato alla panchina biancoazzurra per proteste.

Il successivo muro-break di D’Amico non cambia le sorti di un parziale nel quale il Martina non trova la giusta serenità, subendo un 8-1 che ribalta la situazione a favore dei campani (16-25). Parte male il quarto set per la PM, sotto 4-10 con l’ace di Deserio, ma la volontà di non lasciar scappare i campani spinge il pubblico e i ragazzi nel tentativo di impresa che arriva sino al 20-22 di Matheus, tra altri errori decisivi della coppia arbitrale. Schena tiene il -2, Matheus sbaglia il servizio e al secondo tentativo Deserio mette a segno il 22-25 che chiude l’incontro e consegna tre punti al Massa ma anche applausi a un Martina che dovrà affrontare ancora Casarano e Galatina in un inizio di girone di ritorno durissimo, inframezzato dalla trasferta-salvezza di Avellino.

Campionato di volley Serie B gir. G – 15° giornata – Martina Franca (TA), Pal. ITC Geometri “L. da Vinci”
PALLAVOLO MARTINA – SHEDIRPHARMA MASSA 1-3 (31-29, 11-25, 16-25, 22-25)

PALLAVOLO MARTINA: Mancini (L), D’Amico 9, Massafra 0, Lerna ne, Siena 1, Schena 16, Vinci 8, Amodio ne, Fortunato ne, Pacucci 1, Epifani 1, Semeraro 1, Matheus 23. Allenatore: Cavalera. Ace 3, Muri 12, B.S. 10.
SHEDIRPHARMA MASSA: Pontecorvo ne, Aprea 0, Lugli 8, Ferenciac 12, Esposito 0, 10 Denza (L), Sartirani 18, Della Mura ne, Borghetti 13, Grimaldi ne, Miccio 1, Deserio 14. Allenatore: Esposito. Ace 5, Muri 12, B.S. 7.

Arbitri: Mancini di Molfetta e Martini di Giovinazzo

Commenta l'articolo:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi