fbpx

Liviano: “15mila firme per il Parco del Mar Piccolo”

Hanno superato quota 15mila le firme, sommate a quelle depositate oggi, alla petizione popolare per chiedere al presidente della Regione, Michele Emiliano, e all’assessore regionale all’Urbanistica, Alfonsino Pisicchio, di fare del Mar Piccolo un parco regionale dando seguito alla legge regionale proposta, e recentemente approvata, dal consigliere regionale Gianni Liviano. E molte altre sono in fase di raccolta.
“L’adesione dei cittadini a questa iniziativa racconta la voglia di una comunità che vuole essere partecipe e protagonista del cambiamento di rotta che la città di Taranto vuole imprimere al suo futuro’, commenta Liviano alla vigilia di un importante appuntamento. Mercoledì 12, infatti, tornerà a riunirsi la conferenza dei servizi con all’ordine del giorno le analisi delle osservazioni e dei contributi pervenuti in ordine alle linee guida per la redazione del “documento di indirizzo” (art. 22 c. 1 della L. 394/91) riguardo l’area da destinare a protezione.

Il Mar Piccolo, spiega il consigliere regionale tarantino, è un contesto topografico stratificato di natura e cultura unico da tutelare e valorizzare come simbolo dell’arco ionico. “Uno degli obiettivi, in uno con la riqualificazione e conservazione dell’ambiente, – aggiunge Liviano – è quello di promuovere in modo significativo lo sviluppo delle attività della pesca, della mitilicoltura e dell’agricoltura, favorendo l’occupazione e restituendo dignità e futuro alle maestranze del mare ed agli imprenditori agricoli che svolgono le attività nelle aree del bacino del Mar Piccolo. E di tramandare questo paradiso terrestre decantato anche da Orazio alle generazioni future. Raggiungerlo tutti insieme – conclude Liviano -, cittadini, parti sociali ed economiche, istituzioni, vorrebbe dire imprimere un’inversione di tendenza che questa città si sta impegnando sempre più a realizzare. E narra il desiderio della città di costruire un futuro più bello e carico di speranza”.

(foto di repertorio)

 

Commenta l'articolo:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi