fbpx

Spaccio di droga, due arresti dei Falchi della Squadra Mobile

Una telecamera digitale ad infrarossi destinata a sorvegliare l’ingresso di un condominio del Quartiere Paolo VI di Taranto, adibito, al quinto piano, a piazza di spaccio.
Così, un 44enne pregiudicato, già arrestato in passato ed il fratello 40enne, pensavano di farla franca. Lo spacciatore, colto di sorpresa dall’inaspettata visita dei Falchi della Squadra Mobile, ha provato a richiudere la porta, avvisando il fratello della presenza dei poliziotti per disfarsi di alcune dosi di cocaina in loro possesso.
Tutto inutile: sono stati recuperati, su un tavolo della cucina, più di 10 grammi di cocaina, alcune migliaia di euro in contanti, tutto il necessario per il confezionamento della droga, compresi due bilancini di precisione, uno dei quali ancora acceso.
Per i due, nullafacenti e disoccupati da almeno 10 anni, si sono aperte le porte del carcere.

Commenta l'articolo:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi