fbpx

Sequestro di cocaina al quartiere Paolo VI, denunciato 31enne

Nascondeva le dosi da spacciare all’interno di un gamba di un tavolo da gioco. I poliziotti della Sezione “Falchi” della Questura di Taranto che da tempo lo tenevano sotto osservazione, hanno fatto irruzione in un circolo al Quartiere Paolo Sesto, e dopo una minuziosa perquisizione sono riusciti a scovare cinque dosi di cocaina lì dove lo spacciatore riteneva di averle ben nascoste. In una tasca del giubbotto dello spacciatore, un pregiudicato tarantino di 31 anni , sono stati anche recuperati e sequestrati anche 430 euro in banconote di piccolo taglio ritenuti provento della sua illecita attività. Il 31enne è stato denunciato in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Un ragazzo poco più che maggiorenne, arrestato lo scorso settembre nel capoluogo jonico per spaccio di sostanze stupefacenti era stato collocato in comunità Educativa in provincia di Lecce dalla quale, dopo qualche tempo, si era arbitrariamente allontanato non facendovi più ritorno.
I poliziotti della Squadra Mobile si erano ben presto messi sulle sue tracce e da qualche tempo, erano riusciti a circoscrivere il quartiere nel quale il giovane, con la complicità di amici e parenti, era riuscito a trovare rifugio.
La sua fuga è così terminata, quando gli agenti della Mobile lo hanno fermato mentre era seduto nei pressi di una fermata di un autobus di linea ”mimetizzato” tra i tanti passeggeri in attesa del mezzo pubblico. Negli Uffici della Questura il 18enne fermato, al quale è stato notificato l’aggravamento della sua misura cautelare, è stato accompagnato all’Istituto per Minori di Bari.

Commenta l'articolo:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi