fbpx

Convegno su economia circolare e delle bonifiche per lo sviluppo futuro di Taranto

Si svolgerà il prossimo 21 Gennaio 2020 presso la Cittadella delle Imprese, in viale Virgilio 152 a Taranto, il convegno “Il valore della economia circolare e delle bonifiche per lo sviluppo futuro di Taranto”, organizzato dall’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Taranto in collaborazione con Auxilium Terrae, M.A.R.eA, Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Provincia di Taranto. Inizio ore 15.00.

Ll’Ordine degli Ingegneri, quello dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali della provincia di Taranto con la collaborazione del Comitato per la costituzione della Fondazione Auxilium Terrae e la Soc. Marea s.c.a r.l. hanno organizzato un Convegno dal titolo “Il valore dell’economia circolare e delle bonifiche per lo sviluppo futuro di Taranto”, evento che si terrà in Taranto presso la Cittadella delle Imprese (Viale Virgilio n. 152) con inizio dalle ore 14:30.

Il convegno rientra nell’ambito delle iniziative previste dall’Agenda 2030 per l’attuazione di politiche ecologiche e di reimpiego delle risorse al fine di promuovere concretamente i processi di sviluppo sostenibile e l’avvio di cicli di produzione ecosostenibile. L’incontro sarà occasione per confrontarsi con gli Enti Pubblici, le Associazioni di categoria e quelle ambientaliste sullo stato della ricerca in ambito agroindustriale e per condividere gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile attraverso la connessione con il territorio e con le comunità locali, oltre che con le parti interessate ed i portatori di interessi che conoscono meglio le esigenze e le capacità individuali e collettive, tutti questi partner fondamentali nell’attuazione e nella realizzazione dell’accordo globale. L’Agenda 2030 individua nel livello locale ed in quello regionale la prima linea di intervento per l’attuazione di politiche ecologiche e di reimpiego delle risorse attraverso il coinvolgimento di tutti gli stakeholder locali, ed il convegno rappresenta un importante punto di partenza comune per avviare tale percorso virtuoso.

Ognuno di noi è chiamato alle sue responsabilità nei confronti delle future generazioni attraverso l’avvio di un percorso locale aperto e condiviso tra i vari soggetti che a vario titolo sono chiamati ad esprimere idee ed iniziative per un mondo migliore cominciando dai bisogni delle comunità locali. L’organizzazione congiunta da parte dell’Ordine degli Ingegneri, di quello degli Agronomi, delle associazioni di categoria degli industriali e delle imprese agricole nonché degli altri stakeholder a vario titolo interessati è finalizzato a far dialogare mondi lontani per sostenere lo sviluppo della produzione agricola industriale, restituendo dignità al lavoro agricolo quale produttore primario delle masse biologiche occorrenti al soddisfacimento dell’industria in chiave green attraverso la produzione di energie rinnovabili mediante procedimenti di pirolisi, la realizzazione di malte cementizie per la miglior tenuta energetica degli edifici e riduzione di CO2, il rimpiazzo del sintetico nelle plastiche comuni, il rimpiazzo della cellulosa arborea per la produzione della carta con culture a più breve ciclo produttivo che generano di per se miglioramento ambientale, per lo sviluppo dell’agro alimentare, della cosmesi. Ordine Ingegneri della Provincia di Taranto Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Provincia di Taranto Comitato per la costituzione della Fondazione Auxilium Terrae M.A.R.eA Soc. Cons. a r.l.

Moderatori:

Dott. Marcello Carone – Presidente Auxilium Terrae;

Ing. Emanuele Memmola – Commissione Ambiente e territorio Ordine Ingegneri TA;

ing. Francesco Todaro – Politecnico di Bari.

Saluti dell’ing. Giovanni Patronelli, Presidente dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Taranto, e del dott. Gianrocco De Marinis, Presidente dell’ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Provincia di Taranto.

Relatori:

Dott. for. Nicola Cristella – Fondazione Auxilium Terrae: “Simbiosi Industria – agricoltura. Esperienza di sviluppo di un nuovo modello di rete”;

Dott.ssa Valeria Ancona – Istituto di Ricerca sulle Acque – CNR

Dott.ssa Lucia Minutello – C.I.S.A. Spa: “Sinergia ricerca e industria per interventi di plant assisted bioremediation”;

Dott. Gianpaolo Varchetta – MAReA Scarl : “Le buone prassi nei processi di economia circolare”;

Prof. Domenico Acierno – CRdC Tecnologie Scarl

Prof. Massimo Viscardi – Università degli Studi di Napoli “Federico II”: “Prodotti di interesse industriale da Biomassa: Ricerca e sviluppo”

Dott. Sergio Bolletti Censi – Cosvitec Università&Impresa: “Processo di bioremediation di suoli inquinati da idrocarburi mediante l’utilizzo di microrganismi fungini”;

Dott.ssa Rachele Invernizzi – Federcanapa: “Prima trasformazione e filiere di lavorazione della canapa”

Prof.ssa Mariaenrica Frigione – Università del Salento, Dipartimento Ingegneria e Innovazione: “Economia circolare: un’opportunità per lo sviluppo di materiali innovativi ed ecosostenibili”;

Dott. Alex Reggiani –  R&D VICAT Group: “Cemento naturale e calcestruzzi vegetali in bioedilizia”;

Arch. Livio Ripamonti – Hemp Eco Systems Italia S.r.l.: Biocostruzioni in canapa e calce”.

La partecipazione all’evento è gratuita.

 

Info: 339.6660971 / segreteria@agronomitaranto.net / 0994526421 /info@ordingtaranto.it

Commenta l'articolo:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi