fbpx

Stupefacenti, un arresto della Polizia

Gli agenti della Sezione “Falchi” della Questura di Taranto hanno posto fine all’ennesima attività di spaccio di un 30enne pregiudicato tarantino. Un’attività resa difficile anche dalla particolare conformazione del quartiere che si trova alle spalle dell’Ospedale fatta di strade strette nelle quali è complicato muoversi senza farsi notare.
Con circospezione e rapidità i poliziotti sono riusciti ad arrivare nello stabile messo sotto osservazione ed in pochi istanti, approfittando della porta d’ingresso aperta, sono entrati in casa del presunto “pusher” per un accurata perquisizione. A conferma dei loro sospetti, in cucina sono stati recuperati all’interno di un cofanetto due grammi di marijuna e nella camera da letto altri tre ovuli termosaldati con 30 grammi di hashish. Per il “pusher” è scattato così l’arresto per detenzione di spaccio di sostanze stupefacenti.

Commenta l'articolo:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi