Crispiano: arresto per rapina impropria

I carabinieri della Stazione di Crispiano, in collaborazione con i colleghi della Compagnia di Taranto, hanno rintracciato e arrestato per rapina impropria, un 38enne martinese, disoccupato e con precedenti di polizia. Nella serata di ieri, l’uomo si era introdotto in un agrumeto in contrada Triglie di Crispiano per asportare delle arance, venendo sorpreso dal proprietario del terreno mentre era intento a caricare la refurtiva sulla propria auto.

Il rapinatore, per guadagnarsi la fuga, dopo aver aggredito la vittima e salito a bordo della propria auto, tentando anche di investirla.

I militari, allertati dalla Centrale Operativa della Compagnia di Massafra, si sono posti immediatamente alla ricerca del malfattore che è stato rintracciato, poco dopo, nel quartiere Tamburi di Taranto. Il prevenuto, bloccato e condotto in caserma, al termine delle formalità di rito, è stato arrestato e, su disposizione del P.M. di turno, condotto presso la Casa Circondariale jonica.

Commenta l'articolo:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi