Gesmundo su sciopero Ilva: Lo Stato entri nella proprietà con Cassa depositi e prestiti

La Cgil Puglia è oggi con i lavoratori dell’Ilva di Taranto che scioperano unitariamente per l’intera giornata, “non solo gli operai diretti del siderurgico ma anche le categorie e gli addetti dell’indotto, tutta una città è un territorio sono coinvolti. Sono in ballo migliaia di posti di lavoro, interventi di bonifica dell’area per i quali ci sono 800 milioni riveniente dalla transazione con Riva e che non sappiamo – senza futuro per la fabbrica – quando e se saranno realizzati”, afferma il segretario generale della confederazione regionale, Pino Gesmundo.

“Ieri siamo stati all’incontro con il Governo assieme ai rappresentanti delle istituzioni territoriali, un tavolo che speravamo permanente, fino a risoluzione della vertenza, ma dal quale non sono emerse novità, se non la sostanziale presa d’atto delle intenzioni della multinazionale indiana.

Il Governo e la maggioranza che lo sostiene non sembrano in grado di reintrodurre lo scudo penale per togliere ogni alibi, ma è emersa la volontà di rivedere il contratto e un piano industriale sottoscritti un anno fa a causa di livelli di produzione differenti da quelli preventivati. Altri 5000 esuberi a Taranto non sono sostenibili, su questo non c’è nessun confronto da aprire, è un’ipotesi da rigettare e basta”. Di fronte a questa arroganza per Gesmundo “il Governo deve essere inflessibile, anche assumendo decisioni forti come quella suggerita dal nostro segretario Landini, ovvero l’ingresso di Cassa Depositi e Prestiti nella proprietà con una quota di minoranza affinché lo Stato giochi un ruolo in questa vicenda e possa controllare il rispetto pieno di ogni impegno preso. Passasse l’ipotesi recessione del contratto lo Stato rimarrebbe unico e solo proprietario del siderurgico. Allora il Governo dia in tal senso questo segnale ad ArcelorMittal, di credere nel futuro dell’Ilva e della produzione di acciaio in Italia investendo direttamente”.

Commenta l'articolo:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi