Stalking, arrestato un 46enne a Massafra

I carabinieri della Stazione di Massafra (TA), in collaborazione con i militari della locale Aliquota Radiomobile, hanno tratto in arresto un 46enne del posto per il reato di stalking in danno della ex coniuge e del nuovo compagno.

Le indagini avviate a seguito di alcune denunce presentate dalla donna e dal suo compagno, hanno fatto emergere il contesto di assoggettamento psicologico e vessatorio in cui le vittime versavano. Gli stessi, esasperati dalle minacce, dai pedinamenti e dalle ingiurie subite, nel mese di giugno 2019, hanno deciso di formalizzare una denuncia ai carabinieri. L’uomo, nonostante l’interruzione di ogni rapporto sentimentale, dall’anno 2016, in seguito alla separazione, ha continuato a perseguitare la donna, riservandole aggressioni sia fisiche che verbali e ponendo in essere continui atti persecutori, fino al punto di causarle un perdurante stato di ansia e paura, ragion per cui, già nel dicembre 2016, lo stalker venne tratto in arresto nella flagranza dei reati di atti persecutori e maltrattamenti in famiglia.

Nella notte, un nuovo epilogo quando il 46enne, recatosi presso la dimora della ex moglie a Massafra, ha rivolto minacce di morte ed ingiurie all’indirizzo della donna e del compagno, venendo sorpreso dai militari nei pressi dell’abitazione subito dopo l’ennesimo episodio.

L’uomo, condotto in caserma, al termine delle formalità di rito, è stato arrestato e, come disposto dal Pubblico Ministero di turno, condotto presso la Casa Circondariale di Taranto.

Commenta l'articolo:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi